Udito e deficit uditivi che condizionano la nostra vita. Al Centro Medico Toscano, misurazione gratuita dell’udito

Udito, uno dei cinque sensi con un forte impatto sulla nostra quotidianità. Le patologie uditive o anche semplicemente i piccoli disturbi dell’udito condizionano la nostra vita, sia quotidianamente che in una dinamica più ampia.

Sono molteplici e di diversa natura, oltre a questo hanno anche implicazioni con altre funzione fisiche del nostro corpo, ad esempio, una ipoacusia tende ad amplificare la ricettività degli altri sensi per compensare il disagio.

La perdita dell’ udito in senso stretto viene classificata come sordità. Ma prima di raggiungere questo stadio si passa attraverso compromissioni parziali della funzione uditiva. Tale situazione può essere leggera, moderata o grave e può interessare un solo orecchio o entrambi. Nel caso di patologia ad un solo orecchio si parla di compromissione unilaterale.

I deficit dell’ udito possono essere ereditari nel caso in cui in famiglia ci sia stata sordità specie nei genitori. Ma possono essersi presentate per altre cause nel corso della vita: nei neonati vediamo alterazioni dell’ udito come risultanza ad esempio di talune malattie infettive quali la rosolia, o per l’assunzione di farmaci durante la gravidanza della madre,  oppure nei prematuri. Nell’infanzia possono causare perdita parziale o totale dell’udito le malattie infettive come la meningite, il morbillo, la parotite o altre infezioni dell’orecchio

In generale in ogni età l’uso di alcuni farmaci detti ototossici possono danneggiare l’apparato uditivo e in vecchiaia il deficit è particolarmente diffuso ed evidente in buona parte della popolazione.

L’ipoacusia, così come viene detta in gergo medico la perdita più o meno grave dell’udito, è fortemente invalidante per la persone. Per la comunità anche l’impatto economico è rilevante. Quando si tratta di bambini si associa a disturbi del linguaggio e dell’apprendimento, esistono infatti percorsi educativi citati e specifici. Nelle persone adulte ne risente il lavoro e tutte le attività in senso lato.

Possiamo affermare che i disturbi dell’udito causano un grande isolamento sociale e gravi implicazioni psicologiche.

Il centro medico toscano ha attivato un ambulatorio audiologico affidandosi ad un team di specialisti con esperienza e grande professionalità.

Attraverso l’audiometria e l’impedenziometria si è in grado di raccogliere le informazioni necessarie per una corretta diagnosi e una valutazione piuttosto precisa dello stato di salute e della funzionalità dell’orecchio medio e interno. Parliamo di un esame non invasivo condotto usando cuffie speciali che emettono segnali sonori all’interno di una cabina insonorizzata.

Gli esamino quantifica la perdita uditiva ma ci forniscono dati anche sulle cause e sulle terapia da intraprendere per recuperare la capacità uditiva (se possibile).

Il Centro Medico Toscano al fine di prevenire e curare i disturbi uditivi ti invita ad una prova gratuita dell’udito da effettuare presso i nostri ambulatori, previa prenotazione al n. 055 074 9132 

Segui la nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *