MEDICINA del LAVORO

Presso il Centro Medico Toscano, il reparto di medicina del lavoro di Firenze è in grado di offrire un servizio completo, che permette ad ogni azienda di trovare una risposta concreta e rapida alle sue esigenze, sia che si appoggi ad un medico competente proprio, sia che necessiti dell’intervento di uno dei nostri specialisti.

More

I NOSTRI MEDICI

Dr. Pietro Valente

GLI ORARI

No events available!
No events available!
No events available!

APPROFONDIMENTI

La medicina del lavoro è quella branca della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della cura delle malattie causate dalle attività lavorative.

Ogni azienda è tenuta a impegnarsi nella prevenzione dei rischi alla salute correlati al posto di lavoro e pertanto ad appoggiarsi ad un medico competente per la determinazione degli esami e delle visite specialistiche necessarie.

Presso il Centro Medico Toscano, il reparto di medicina del lavoro di Firenze è in grado di offrire un servizio completo, che permette ad ogni azienda di trovare una risposta concreta e rapida alle sue esigenze, sia che si appoggi ad un medico competente proprio, sia che necessiti dell’intervento di uno dei nostri specialisti.

Presso la nostra struttura si possono eseguire tutti gli esami e le visite specialistiche obbligatorie per per i dipendenti e gli impiegati aziendali, secondo le normative attualmente vigenti, per redigere un documento che attesti l’idoneità o meno di un lavoratore rispetto alla mansione cui viene adibito.

Analisi cliniche: Esami ematochimici, esami urinari

Esami diagnostici: RX Torace, spirometria, elettrocardiogramma e audiometria

Visite specialistiche: allergologia, cardiologia, dermatologia, oculistica, pneumologia, otorinolaringoiatria, stress lavoro correlato.

Il medico del lavoro ha una particolare esperienza nell’identificare i sintomi causati dall’esposizione del lavoratore a particolari agenti chimici, fisici e biologici nonché nella valutazione dei fattori di rischio psicosociali.

Esposizione ad agenti chimici. Tra queste sostanze si ricordano gli acidi, le basi forti e tutte le sostanze chimiche pericolose che possono minare la salute del lavoratore qualora vengano a contatto con in diversi apparati (respiratorio, digerente, teugmentario). Le sostanze chimiche, oltre a creare danni allo specifico apparato, possono determinare l’insorgenza di problematiche neurologiche.

Esposizione a sostanze aerodisperse: a seconda del diverso settore produttivo c’è il rischio concreto che il lavoratore possa accidentalmente inalare sostanze areodisperse. L’esperienza specifica del medico del lavoro permette allo stesso di identificare sintomatologie legate all’inalazione di sostanze a tossicità variabile.

Esposizione ad agenti fisici: tra questi ricordiamo le radiazioni ionizzanti o non ionizzanti, esposizione a fonti di energia varia, in particolare raggi ultravioletti, raggi X, raggi gamma, ma anche il rumore, le vibrazioni e il microclima.

Esposizione ad agenti biologici: i più comuni sono batteri, virus e parassiti.

Fattori di rischio psicosociali: si tratta di tutte quelle forme di stress definite “lavoro correlate”, ovvero la cui origine primaria sia il contesto lavorativo, il ruolo svolto, l’orario ecc.

Sede Legale

CMT S.R.L Via Antonio Meucci, 4 – 50012 Bagno a Ripoli – Località Grassina – Firenze – CF. e P.IVA IT06649250484 – N. REA 645245 Cap. Soc. sott. € 800.000,00 i.v.