MESOTERAPIA

Il termine mesoterapia deriva dal nome dello strato medio-profondo del derma, detto appunto mesoderma, che, attraverso questa metodica terapeutica, può essere raggiunto dalle sostanze terapeutiche iniettate.
La mesoterapia può essere utilizzata in ambito medico come terapia per l’insufficienza venosa e linfatica, i micro traumi da sport, la riabilitazione motoria, le osteopatie e le artropatie e per problematiche dermatologiche.

More

I NOSTRI MEDICI

D.ssa Giulia Bonciani

APPROFONDIMENTI

In ambito estetico la mesoterapia si utilizza per la cura della cellulite e il miglioramento di inestetismi legati alla presenza di adiposità localizzate.
La mesoterapia, in estetica, punta all’eliminazione del ristagno di liquidi nei tessuti cutanei e sottocutanei, attraverso un processo di disintossicazione dell’organismo dalle scorie in eccesso.
Attraverso la mesoterapia si possono eliminare i liquidi in eccesso, tonificare ed elasticizzare la pelle.
In genere, con un’unica  seduta mesoterapica non si possono notare miglioramenti significativi, che si ottengono invece dopo un ciclo di 8 -10 sedute.
Il meccanismo di funzionamento
La mesoterapia consiste nell’iniezione intradermica degli stessi farmaci che verrebbero somministrati al paziente per la stessa patologia per via sistemica od orale.
Dopo aver escluso la possibilità di reazioni allergiche, i farmaci, diluiti in soluzione fisiologica, vengono iniettati nell’area intradermica.
Nelle patologie che rispondono efficacemente al trattamento intradermico, la tecnica mesoterapica risulta essere molto vantaggiosa. Con la mesoterapia il farmaco raggiungere i distretti da trattare con una dose inferiore e agisce in tempi molto più brevi.
L’iniezione va effettuata tramite sottilissimi aghi, della lunghezza di 6mm, appositamente selezionati per la mesoterapia. Può essere effettuata con un singolo ago o attraverso multiiniettori che contengono fino a 18 aghi.
Il trattamento non è doloroso e non necessita di anestesia. Talvolta, piccole quantità di anestetico sono diluite nel farmaco stesso.
Al termine del trattamento mesoterapico, la pelle potrebbe presentare dei piccoli pomfi causati dagli aghi che scompaiono in poche ore.
In alcuni casi, soprattutto utilizzando il multiiniettore potrebbero formarsi delle ecchimosi.
Il farmaco rimane nella zona trattata per circa 12 ore e ha così un vasto range per svolgere la sua azione terapeutica.

Sede Legale

CMT S.R.L Via Antonio Meucci, 4 – 50012 Bagno a Ripoli – Località Grassina – Firenze – CF. e P.IVA IT06649250484 – N. REA 645245 Cap. Soc. sott. € 800.000,00 i.v.